BISOGNA PENSARE PRIMA ALLA SALUTE!

IQAIR e la lotta contro il CORONAVIRUS – COVID 19

I depuratori d’aria ad alta ecienza IQAir possono catturare il coronavirus?
Sì.

Ogni puricatore d’aria IQAir della serie della serie HealthPro dotati di un filtro HyperHEPA di livello ospedaliero che garantisce un’ecienza di rimozione minima del 99,5% anche per i più piccoli microrganismi presenti nell’aria e un’efficacia di oltre il 99,97% per particelle di 0,3 m.

Questo include anche particelle delle dimensioni del coronavirus che ha un diametro tra 0,08 e 0,12 micron.

L’efficienza è stata vericata in modo indipendente da un importante laboratorio tedesco con un test dell’aerosol.

Normali depuratori d’aria possono catturare il coronavirus con un’efficienza garantita? NO!

La maggior parte dei normali depuratori d’aria non sono progettati per l’uso in ambienti sanitari critici e non possono garantire la rimozione in modo affidabile ad alta efficienza dei microrganismi più piccoli.

Le dichiarazioni di efficienza dei normali depuratori d’aria che utilizzano i filtri sintetici (polipropilene) sono spesso affermazioni di marketing teoriche.https://www.youtube.com/embed/4_Aos2ZBrP4?feature=oembed&start&end&wmode=opaque&loop=0&controls=1&mute=0&rel=0&modestbranding=0

Non sono state vericate in modo indipendente in conformità con le norme standardizzate per i test sui ltri (come la EN 1822) e che non valgono in condizioni reali.

Inoltre, le dichiarazioni di efficienza sono spesso fatte solo per particelle fino a 0,3 micron (circa 3 volte più grandi rispetto al coronavirus) o si fa riferimento ai risultati
del “caso migliore” che sono stati raggiunti solo alla velocità più bassa della ventola o con un filtro nuovo di zecca.

Inoltre, i filtri sintetici HEPA possono perdere oltre il 50% della loro efficienza iniziale dopo pochi mesi di utilizzo, con una conseguente protezione inaffidabile e un falso senso di sicurezza.

I Sistemi IQAir vengono effettivamente utilizzati dalle istituzioni sanitarie nella lotta contro il coronavirus?  SI!

COVID-19I depuratori d’aria IQAir stanno già assistendo le istituzioni sanitarie in Asia e in molte altre parti del mondo per proteggere il personale e i pazienti dalle infezioni, comprese le infezioni nosocomiali con alti tassi di mortalità.

Molte centinaia di sistemi IQAir, HealthPro e IQAir Cleanroom, sono attualmente in uso negli istituti sanitari di Hong Kong e
della Cina nella lotta contro SARS-CoV e COVID-19.

Generatore OZONO SI o NO?

Vi è molto materiale scritto riguardante l’uso di generatori di ozono per migliorare la qualità dell’aria interna.

Gran parte del materiale fa affermazioni e trae conclusioni senza prove concrete su base scientifica.

L’EPA ha pubblicato molti documenti sui rischi ed i pericoli dell’ozono e sul perché evitarlo.

Perché l’ozono è pericoloso?

L’ozono è una minuscola molecola composta da tre atomi di ossigeno.

È altamente reattivo che lo rende un gas instabile e potenzialmente tossico.

L’ozono è da sempre considerato una componente importante dello smog delle più grandi città durante l’estate legandolo a gravi rischi per la salute.

Quali sono alcuni effetti dell’ Ozono sulla salute?

Su indicazione EPA, vi è una varietà di effetti sulla salute associati a livelli elevati di ozono e sono:

Inoltre fanno altresì notare ulteriori fattori di rischio che possono perpetuare gli effetti collaterali dell’ozono come intraprendere attività che aumentano la frequenza respiratoria.

Indichiamo 4 motivi per cui si dovrebbe evitare l’uso dei depuratori d’aria che producono ozono.

L’ozono oltre ad essere potenzialmente pericoloso per la salute, potrebbe anche non funzionare affatto.

Perchè potrebbe anche non funzionare il generatore di Ozono?

Una ricerca scientifica approfondita, ha dimostrato che, per far sì che molte delle sostanze chimiche pericolose trovate in casa vengano eliminate, il processo di reazione chimica può richiedere mesi o addirittura anni.

Altri studi (effettuati negli stati uniti) hanno anche notato che l’ozono non può rimuovere efficacemente, se utilizzato a concentrazioni che non superano gli standard di salute pubblica, l’ozono applicato all’inquinamento dell’aria interna non rimuove efficacemente virus, muffe, batteri o altri inquinanti biologici.

Ha possibile reazione chimica Pericolosa?

Anche se i generatori di ozono si sono dimostrati efficaci, ci sono alcuni effetti collaterali di cui tutti devono essere consapevoli.

Molte delle sostanze chimiche con cui l’ozono reagisce provoca una varietà di sottoprodotti dannosi.

E’ stato testato in laboratorio, che quando l’ozono veniva miscelato con sostanze chimiche provenienti da nuovi tappeti, l’ozono riduceva molti dei prodotti chimici ma creava una varietà di sostanze chimiche organiche pericolose nell’aria.

L’Ozono ed il particolato

Un terzo fattore da considerare è che i generatori di Ozono non rimuovono particelle come polvere o polline dall’aria incluse le particelle che sono le principali responsabili delle reazioni allergiche.

Per porre rimedio a questo, alcuni generatori di ozono includono uno ionizzatore che disperde nell’aria ioni carichi negativamente.

Tutto questo, in recenti studi, è risultato è risultato meno performante nella rimozione di molecole di polvere, fumo, polline e muffe presenti nell’aria rispetto ai filtri HEPA.

Si posso Valutare i livelli di esposizione?

L’EPA ha rilevato che è difficile determinare l’effettiva concentrazione di ozono prodotta da un generatore perché entrano in gioco molti fattori diversi.

Un fattore da valutare è legato alla potenza del generatore rispetto agli spazi in cui viene utilizzato, più l’ambiente è piccolo e più alte sono le concentrazioni di Ozono.

Ulteriori fattori che influenzano i livelli di concentrazione sono i materiali e gli arredi presenti nell’ambiente e che rientrano tra quelli reattivi all’ozono.

Purificatore d’aria HEPA

La scelta di un filtro HEPA è una soluzione significativamente più sicura ed efficace rispetto a un generatore di ozono.

Il sistema invece di rilasciare nell’aria egenti a reazione chimica, intrappola gli inquinanti presenti nell’ambiente.

I filtri HEPA soddisfano gli standard EPA specifici per essere efficaci.

Ciò significa che quando acquisti un depuratore d’aria che si basa su questo tipo di tecnologia, si può sapere esattamente quale sarà il livello di efficacia.

Il sistema a filtri HEPA, in molti casi, deve essere combinato con altre tecnologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.